Mostra, Panorami di Pace a Bari, Galleria Comunale Spazio Giovani



Si inaugura il 13 Ottobre alle ore 18,00 la mostra Panorami di Pace, a cura di Giustina Coda, presso la Galleria comunale Spazio Giovani, via Venezia 41, Bari.

Espongono:

Teresa Romano

Marco Testini

Angela Varvara

Vincenzo Mascoli

Maria Paola Piscitelli



Il nove ottobre hanno assegnato il Nobel per la Pace al presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Tanti malumori e tanti consensi. Va premiato solo chi ha operato per la pace con i fatti o chi è anche capace di dare speranze di pace? Il senso della pace può essere cercato e ritrovato nella mediazione, nella corrispondenza, nella solidarietà, nell’attivismo nel gesto quotidiano, nella giustizia, nella speranza, nella creatività. Ed è questo il momento che fermano i giovani artisti presenti in mostra.
I ritratti di Angela Varvara sono quelli di due modelli: Catherine e Gheorghe. Posano in assoluta tranquillità, due silenziosi testimoni di pace raggiunta con se stessi, costruita nel proprio spirito e nella propria coscienza, e per questo capace di espandersi e di trasmettersi agli altri. Pace interiore conquistata e consegnata per tutti.
Vincenzo Mascoli strappa, colora, nasconde, lascia sulla tela impronte smarrite di realtà contemporanee. Estrae trame drammatiche e violente per ricomporre equilibri di esistenza. Tesse racconti di figure e di parole lacerate sollecitando lo spettatore a scrutare tra simboli e messaggi al di là della superficie.
Divertenti, ironici e provocatori i baci di Teresa Romano e Marco Testini. Evocano dolcezza e tenerezza, complicità nascoste, tranquillo desiderio di pace quotidiana, stretta di mano consolatoria, avvicinamento agli altri con un giocoso e “dolce” espediente. Il gesto intimo e sentimentale del bacio diventa ludico coinvolgimento
Per Mariapaola Piscitelli donne come specchio dell’anima, donne per “ cavarne ottimismo e luce”, donne per cercare affinità e differenze culturali, per gettare ponti di condivisione e dialogo in un viaggio pittorico tra razze e culture. E poi alberi per trattenere la luce, la calma, la pace, per ritrovare un sereno contatto con la natura. Racconti di vento leggero per una idea di riappacificazione che possa riempire il cuore e lo spirito umano.

Giustina Coda


La mostra durerà sino al 20 Ottobre

Link all'evento: http://www.facebook.com/event.php?eid=155611004320&ref=mf



Bookmark and Share

0 comments